Amalfi Coast, ITALIA
+393319078577
info@amalfitourleader.it

Esperienze Premium

La nostra selezione di Esperienze Premium

Ogni ospite ha esigenze e desideri personali. Per noi lo stesso tour non significa lo stesso piano di viaggio.

Da sempre accogliamo le richieste dei nostri ospiti proponendo di volta in volta itinerari personalizzati per assecondarne i desideri. Vivere la propria esperienza è una prerogativa fondante dei nostri tour.

Al termine della nostra galleria di esperienze troverai un form da compilare per richiedere le informazioni del tour di tuo interesse.

Tour e sightseeing del territorio

SCOPRI LA COSTIERA AMALFITANA

Caratterizzata da ripide scogliere e da una costa frastagliata costellata di piccole spiagge e villaggi di pescatori color pastello. La strada costiera tra la città portuale di Salerno e il costone roccioso di Sorrento si snoda tra ville sontuose, vigneti terrazzati e limoneti a picco sul mare.

La Costa

La ‘Divina’ Costiera Amalfitana è meta di turisti che da ogni dove arrivano per ammirare le meraviglie naturali e architettoniche dei villaggi che la compongono. Patrimonio mondiale dell’umanità la Costiera Amalfitana è protetta dalla fondazione UNESCO.

Ammira la splendida Costiera Amalfitana in tutta calma con questo tour privato.

La strada costruita in epoca borbonica è lunga 50 km è inizia a Sorrento per terminare a Vietri sul Mare a meno di un chilometro da Salerno, capoluogo di provincia. Lungo il tragitto si snodano sentieri e scalinate costruite in epoche remote dagli abitanti della zona che risalgono all’antica Roma Imperiale.

Dopo aver creato il tuo itinerario, siediti e divertiti percorrendo la costa in tranquillità, facendo soste nei borghi più belli del sud Italia:

 Sorrento, Positano, Amalfi e Ravello

Assapora la ricca storia, l’architettura, la cucina e altro ancora della regione prima di concludere il tuo tour indimenticabile.

Sorrento è uno dei luoghi più vicini alla Costiera Amalfitana, infatti Positano che è considerato il gioiello della Costiera Amalfitana è a soli 40 minuti di distanza.

I borghi più popolari e belli da visitare sono Positano, Amalfi e Ravello e sono distribuiti lungo 36 chilometri di costa spettacolare.

Una sosta in ogni singola città ti darà l’opportunità di passeggiare per le strette strade di Positano, tra le varie boutique di moda, gallerie d’arte, artigiani che producono ancora sandali artigianali su misura e rilassarti sulla spiaggia tra i vari caffè o bar.

Puoi visitare la cattedrale di Amalfi dedicata all’apostolo Sant’Andrea o visitare il museo della famosa carta a mano o ancora, visitare il parco dei Monti Lattari, custode della felce giurassica e farti inebriare dalle sensazioni e odori del sentiero dei limoni. Infine ammira le meravigliose ville di Ravello, giardini paradisiaci che incantarono nei secoli personaggi illustri come Wagner o San Francesco d’Assisi. Magari preferisci goderti un pranzo in uno dei vari ristoranti situati lungo la strada o ancora, fare diverse soste lungo il tragitto in modo da scattare foto incredibili.

Ecco un esempio di itinerario:

Partendo da Sorrento (luogo del tuo soggiorno), viaggiamo lungo la famosa strada ss163 ‘Amalfitana’ passando per diversi villaggi: la prima tappa è

  • Positano: la perla della Costiera Amalfitana, chiamata anche “La città verticale” per la particolarità della costruzione delle case, l’una sull’altra! Qui hai un’ora di camminata libera per esplorare il villaggio e scattare tutte le foto che desideri.

Al termine della visita a Positano procediamo lungo la Costa passando, lungo la strada, diversi luoghi e villaggi: Praiano, un bellissimo e tranquillo borgo dal quale ammirare la penisola in tutto il suo splendore (e anche Capri), Furore con il suo fiordo, unico in Italia, Conca dei Marini, dove viene suggerita la visita della Grotta dello Smeraldo, la nostra versione della Grotta Azzurra di Capri, fino ad Amalfi.

  • Amalfi è la città che ha più storia:
    • Puoi passeggiare per i vicoli e i negozi
    • Puoi anche visitare la cattedrale di Sant’Andrea dedicata all’apostolo Sant’Andrea
    • Visitare il museo degli Arsenali della Repubblica o quello dell’antica Carta fatta a Mano
    • Se preferisci puoi pranzare o semplicemente fare uno spuntino ad Amalfi e possiamo prolungare la sosta

e poi…

  • Ravello, che dista circa 25 minuti di auto:
    • Chiamato anche il villaggio della musica.
    • Famosa per i sue due splendidi monumenti: Villa Rufolo e Villa Cimbrone. Prenditi il tuo tempo per visitare il villaggio.

Al termine di questa splendida giornata torneremo a Sorrento al tuo alloggio.

Ti piacerebbe provare questa Esperienza?
Compila il form in fondo alla pagina e ti contatteremo subito!

Avrai a disposizione le nostre migliori risorse per la tua giornata da sogno in Costiera Amalfitana.

Clicca per votare…
[Voti: 4 — Media: 5]

Tour Archeologici e Storico-Culturali

SCOPRI POMPEI

Visita il parco archeologico di Pompei con guida autorizzata per rendere unica la tua esperienza e per comprendere a pieno la storia millenaria di uno dei patrimoni dell’umanità unico al mondo.

La Storia

La città archeologica di Pompeii è una meta caratteristica della regione Campania e del territorio suburbano di Napoli. Gli scavi si estendono per 440.000 m². Il sito archeologico pompeiano, insieme a quello di Ercolano e Oplonti è stato dichiarato nel 1997 dall’UNESCO patrimonio dell’umanità.

A partire dalla fine del XVIII secolo sono stati riportati alla luce i resti dell’antica città romana di Pompei: le indagini archeologiche hanno restituito non solo pitture, mosaici, suppellettili ed edifici, ma hanno permesso di ricostruire lo stile di vita in epoca romana. La città fu distrutta nel 79 dopo Cristo dall’eruzione, la più devastante, del VESUVIO.

I primi scavi nell’area pompeiana si ebbero a partire dal 1748, per volere di Carlo III di Borbone a seguito del successo dei ritrovamenti di Ercolano: i sondaggi furono svolti da Roque Joaquín de Alcubierre, che, credendo di essere sulle tracce dell’antica Stabiae, riportò alla luce nei pressi della collina di Civita diverse monete e oggetti d’epoca romana, oltre a porzioni di costruzioni, prontamente ricoperte dopo l’esplorazione. Le esplorazioni furono ben presto abbandonate a causa degli scarsi ritrovamenti e ripresero soltanto nel 1754; nel 1763, grazie al rinvenimento di un’epigrafe, che parlava chiaramente della Res Publica Pompeianorum, si intuì che si trattava dell’antica città di Pompei. Con Maria Carolina, moglie di Ferdinando IV, e l’ingegnere Francesco La Vega, parte della città, come la zona dei teatri, il tempio di Iside, il Foro Triangolare, diverse case e necropoli vennero riportate completamente alla luce e non più seppellite, ma rimaste a vista; fu durante il dominio francese, con a capo Gioacchino Murat e la moglie Carolina, che gli scavi godettero di un momento di fortuna: venne individuata la cinta muraria e riportata quasi del tutto alla luce la zona di Porta Ercolano; inoltre, grazie alle pubblicazioni volute da Carolina, la fama di Pompei crebbe in tutta Europa, diventando tappa obbligata del Grand Tour.

Ancora oggi, dopo secoli di scoperte, Pompei continua a regalarci tesori inestimabili.

La visita al parco archeologico, per chi si affaccia a questa esperienza per la prima volta, è consigliata insieme ad una guida autorizzata o audioguida.

REGGIA DI CASERTA

La reggia di Caserta è uno storico palazzo reale, con parco annesso, situata a Caserta. Commissionata nel XVIII secolo da Carlo di Borbone, re di Napoli e di Sicilia, su progetto di Luigi Vanvitelli, occupa un’area di 47 000 m² e, con oltre 1 000 000 m³, è la residenza reale più grande al mondo per volume.

Johann Wolfgang von Goethe

«La posizione è di eccezionale bellezza, nella più lussureggiante piana del mondo e con estesi giardini che si prolungano fin sulle colline; un acquedotto v’induce un intero fiume, che abbevera il palazzo e le sue adiacenze, e questa massa acquea si può trasformare, riversandola su rocce artificiali, in una meravigliosa cascata. I giardini sono belli e armonizzano assai con questa contrada che è un solo giardino.»
La reggia è ubicata presso l’estremità occidentale di Caserta, città che deve il suo sviluppo al complesso reale: infatti, l’antico centro di Caserta è da ritrovare in quello che è stato poi denominata Casertavecchia, mentre, l’odierna città, era, prima della costruzione della reggia, un villaggio denominato La Torre, nome derivante da una torre degli Acquaviva d’Aragona.

La piazza antistante ha una forma ellittica e ospitava le parate militari: secondo il progetto, ai lati, dovevano sorgere gli alloggiamenti per le guardie reali, poi non realizzate. Nel 1789, Giuseppe Maria Galanti, visitando il palazzo non ancora completato, scriveva:

«La facciata principale a mezzogiorno verso Napoli ha una bella piazza di figura ellittica, che contiene le scuderie. Da Napoli si deve entrare in questa piazza per una strada magnifica, ornata da quattro ordini di olmi, che sono già formati e disposti.»

(Giuseppe Maria Galanti)

Nella piazza doveva giungere un viale, lungo circa quindici chilometri, che collegava il palazzo direttamente a Napoli, anch’esso parzialmente realizzato.

Il palazzo reale è una meta caratteristica e già dalla sua imponente facciata si ha l’idea del progresso e della scienza che i Borbone amavano sfoggiare e incentivare. Tra vestibolo, corte, scalone, appartamenti reali, giardino e cascate, la Reggia di Caserta vi affascinerà ad ogni angolo.

Il monumentale complesso conta 1200 stanze e 1742 finestre, dispone di 1026 fumaroli e 34 scale. Oltre alla costruzione perimetrale rettangolare, il palazzo ha, all’interno del rettangolo, due corpi di fabbricato che s’intersecano a croce e formano quattro vasti cortili interni di oltre 3.800 m² ciascuno.

Ti piacerebbe provare questa Esperienza?
Compila il form in fondo alla pagina e ti contatteremo subito!

Avrai a disposizione le nostre migliori risorse per la tua giornata da sogno in Costiera Amalfitana.

Clicca per votare…
[Voti: 4 — Media: 5]

Tour e Sightseeing sul mare

Capri/Costiera Tour in Barca

La costa amalfitana è un ambiente ricco di calette e insenature nascoste.
Scopri tutti i segreti in questa esperienza sul mare.

Selezionate località lungo la costa, che tu scelga di partire dalla Penisola Sorrentina o dalla Costiera Amalfitana, la tua giornata sarà sempre una sorpresa e una piacevole avventura sul mare! Un viaggio tra i miti e le leggende della nostra terra, un’esperienza che vi offrirà l’opportunità di iniziare la giornata dallo storico porto di Sorrento o dal porto più vicino al vostro alloggio in costiera amalfitana, per un tour indimenticabile degli isolotti e delle grotte più famosi e caratteristici dell’isola di Capri. Navigando su una tipica imbarcazione artigianale della zona di Sorrento si ha l’opportunità unica di ammirare una delle più grandi meraviglie naturali, i famosi Faraglioni. Con i nostri abili capitani avrai anche la possibilità di entrare nella Grotta del Corallo, nella Grotta Bianca, nella Grotta Verde e nella Laguna Blu, catturando bellissime immagini e ricordi rivelatori. Il tour toccherà la città di pescatori di Nerano, dove avrai la possibilità di pranzare in un esclusivo ristorante sul mare. Lo skipper ti darà il tempo di nuotare in alcuni dei posti migliori della zona.

Consigliati:

  • Visitare la riserva naturale della baia di Ieranto
  • Esplorare le grotte
  • Pranzo a Nerano

Attività:

  • Snorkeling

Ti piacerebbe provare questa Esperienza?
Compila il form in fondo alla pagina e ti contatteremo subito!

Avrai a disposizione le nostre migliori risorse per la tua giornata da sogno sul mare.

Clicca per votare…
[Voti: 4 — Media: 5]

Mozzarella | Pizza | Cooking Class | Wine Tasting

La costa amalfitana è un mix di cultura e tradizione. Scopri i sapori della dieta mediterranea con queste esperienze di classe dedicate al cibo e alla degustazione.

Il Tour

Selezionate località lungo la costa, che tu scelga la Penisola Sorrentina o la Costiera Amalfitana, la tua giornata sarà sempre una sorpresa e una piacevole avventura culinaria!

Limoni, olive, castagne, arance, formaggi, latte, salumi e prodotti dell’agricoltura in genere. La Costiera Amalfitana è un infinito crogiolo di ortaggi, frutta e prodotti naturali. Le colonie romane già dai primi insediamenti millenari, tutt’ora visibili quando si percorrono le strade interne che risalgono le valli a ridosso della linea di costa, hanno plasmato la dura roccia creando terrazzamenti a schiera sottraendo costoni di roccia alla natura, amalgamandosi con essa hanno sapientemente sfruttato le caratteristiche del terreno e delle varie falde acquifere per sottrarre superfici scoscese e dirupi trasformandoli in terreni da dedicare all’agricoltura. In questo contesto e con il favore del clima, nascono ricette millenarie che si accompagnano alla ‘Dieta Mediterranea’.

Vieni a scoprire i segreti di una cucina sana, genuina, spontanea e salutare.

Sarai seguito nella preparazione dei pasti, e perché no: anche della famosa mozzarella!

Degusterai le tue preparazioni in compagnia di uno dei panorami più spettacolari che la costa ci regala.

Dal primo piatto al dolce, che ne dici di cimentarti con una delle ricette locali?

Ti piacerebbe provare questa Esperienza?
Compila il form in fondo alla pagina e ti contatteremo subito!

Avrai a disposizione le nostre migliori risorse per la tua giornata da sogno in cucina.

Clicca per votare…
[Voti: 4 — Media: 5]

Grandi persone. Tour fantastici. Bella Italia.

COMPILA IL FORM PER LA TUA PERSONALE RICHIESTA

Top ↑